Statuto

Art. 3: SCOPI DELL’ASSOCIAZIONE

L’associazione, in armonia con le convenzioni internazionali e la normativa comunitaria, nel rispetto dei principi dell’ordinamento costituzionale e deontologico, svolge attività di servizi attinenti agli scopi dell’associazione alle imprese ed agli enti.

Scopi dell’associazione sono:

  • istruzione, formazione ed informazione, coaching, couselling ed orientamento
  • tutela degli interessi civili
  • assistenza sociale o socio-sanitaria

 In particolare, l’associazione favorirà, curerà, promuoverà:

  • studi, ricerche e la diffusione delle conoscenze nel campo dei disturbi psicologici e del disagio sociale;
  • approcci e metodologie, nei settori clinico e scolastico, atti ad alleviare il disagio dei soggetti  con  patologie psicologiche e delle loro famiglie;
  • la formazione nonché l’aggiornamento professionale di medici, psicologi, terapisti, operatori socio-assistenziali, educatori ed insegnanti;
  • iniziative atte a favorire l’integrazione scolastica e sociale di soggetti con handicap;
  • attività atte a fornire informazioni di carattere scientifico e giuridico a genitori, insegnanti e adulti coinvolti nel problema;
  • il mantenimento di contatti tra famiglie, scuole, servizi socio-sanitari, università e istituti privati interessati al settore di operatività dell’Associazione;
  • studi e ricerche nei disturbi psicologici e nel disagio sociale da essi derivante;
  • la diffusione di conoscenze scientifiche e tecniche fra coloro che operano in questo settore ai fini di ricerca e di formazione degli operatori;
  • l’esecuzione in forma diretta e/o indiretta di indagini, studi e ricerche;
  • l’organizzazione di congressi e/o incontri di formazione e cultura in collaborazione con enti locali e statali, A.S.L., Aziende Ospedaliere e Istituti privati;
  • la formazione del personale della scuola;
  • ideazione e sviluppo di ambienti di apprendimento e percorsi e-learning;
  • orientamento, formazione formatori e formazione permanente;
  • ideazione e sviluppo di attività ed eventi culturali;
  • lo svolgimento di qualsivoglia altra attività che, direttamente e/o indirettamente, afferisca agli scopi dell’Associazione.

Per meglio perseguire le sue finalità l’Associazione, nello svolgimento delle sue attività, potrà instaurare ogni forma di collegamento e collaborazione con altri enti pubblici e privati, a livello nazionale e transnazionale, che non siano in contrasto con la natura e gli scopi dell’Associazione stessa.

Tutte le attività non conformi agli scopi sociali sono espressamente vietate.

Le attività dell’associazione e le sue finalità sono ispirate a principi di pari opportunità tra uomini e donne e rispettose dei diritti inviolabili della persona.