“Inclusion” KA1 Erasmus+ Youth

progetto-inclusion-logo-migliorato-1
Logo del progetto KA1 Erasmus+ Project “INCLUSION”

L’Associazione LKL Onlus è soggetto promotore del progetto “INCLUSION”
n. 2016-3-IT03-KA105-010123 nell’ambito del programma KA1 Erasmus+ Youth.

Il progetto ha formato 28 partecipanti tra docenti, animatori giovanili e volontari provenienti da 7 diversi paesi europei, sul tema dell’inclusione sociale e dell’integrazione interculturale.

Il contesto in cui si è inserito il corso di formazione è quello dello scenario del recente fenomeno migratorio e della situazione diffusa di disagio giovanile degli anni “post crisi” , fattori comuni tra tutte le realtà europee, che hanno innescato la necessità di società più attive ed inclusive.

Pertanto i centri giovanili e l’animazione socio-educativa, che svolgono un ruolo di primaria importanza soprattutto per quei giovani in condizioni di svantaggio, richiedono animatori, educatori e volontari formati su attività di qualità volte ad arginare il fenomeno dell’emarginazione sociale. Con questo progetto si è data una prima risposta.

Le organizzazioni e le associazioni partner sono state:

Turgutlu Kaymakamligi (Turchia)
Tandem Società Cooperativa Legale (Italia)
Socialas inovacijas centrs (Lettonia)
AIDEJOVEN – Alianza Internacional para el Desarrollo de los Jóvenes (Spagna)
Asociatia GEYC (Romania)
Regional Cluster North-East (Bulgaria)
C4G – Consulting and Training Network, LDA (Portogallo).

Laboratorio di Teatro
Laboratorio di Teatro – Esercizi di spazio e movimento collettivo

Il  progetto si è svolto a Vasto dal 25 Maggio al 3 Giugno 2017 e ha i visto i partecipanti impegnati in un percorso di preparazione su strumenti ed espressioni artistiche per l’inclusione sociale, per poter rispondere all’esigenza comune di formare professionisti del settore con pratiche e tecniche nuove, inclusive e di qualità.
Il tutto attraverso un training non-formale finalizzato all’acquisizione di nuove competenze educative, creative, relazionali e al miglioramento delle conoscenze riguardo l’inclusione sociale grazie all’uso di strumenti utili e forme espressive elastiche per metterli nella condizione di poter replicare le iniziative nei vari contesti di riferimento, a contatto con giovani in condizioni di svantaggio, nonché in altri progetti.

Laboratorio di musica
Laboratorio di musica – Esecuzione e registrazione di brani con strumenti “naturali” c/o Riserva Naturale di Punta Aderci

Il corso si è svolto mediante la realizzazione di tre laboratori sulle arti espressive e performanti sintetizzabili nelle tre macro categorie della musica, della fotografia e del teatro.
E per perfezionare l’esperienza interculturale e promuovere la condivisione delle buone prassi, il progetto ha previsto una giornata dedicata al confronto ed alla comparazione delle proprie esperienze professionali o di volontariato.

Al termine dei workshop formativi i partecipanti hanno organizzato due eventi pubblici come prima fase di “dissemination”, termine con il quale la progettazione europea esprime i processi di ricaduta concreta dei risultati delle attività nella comunità ospitante ed in quella dei partner nelle settimane successive.

la locandina dei due eventi divulgativi svoltosi a Vasto

Il 1 Giugno scorso si è svolto lo spettacolo teatrale “Inclusion” presso la Fondazione Padre Alberto Mileno e il giorno successivo, il 2 Giugno, un’esposizione fotografica presso il Palazzo d’Avalos dal titolo
“Oltre i confini” in modo da incontrare la cittadinanza e condividere una riflessione attorno al tema ed alle politiche comunitarie messe in campo dalla UE.

Obiettivi e attività del progetto
Partenariato del progetto
Programma del corso per youth workers
Disseminazione del progetto

Di seguito un videoracconto del Training Course: